Altre Regioni e Regioni a statuto speciale

REGIONE LIGURIA: la Regione Liguria ha una Legge Regionale che stabilisce le modalità di esenzione del bollo per le auto storiche, ma, scritta malissimo, è stata oggetto di censura da parte della Corte Costituzionale che, di fatto, ha reso incostituzionale la prima parte dell’articolo 10 della L.R. 3/2005, ritenendo la definizione data dalla norma troppo restrittiva rispetto a quella della Legge allora in vigore (la 342/2000) e rimandando ad essa per l’applicazione dei benefici. In pratica in Liguria la nuova Legge di stabilità influisce direttamente, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Liguria, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE LAZIO: gli interventi della Regione Lazio in materia di Tassa Automobilistica Regionale si sono limitati a stabilire, di anno in anno, la percentuale di aumento (o diminuzione) stabilito dalle normative nazionali (ultima Legge Regionale in merito la nr. 19/2011 art. 5). Dal 2015, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Lazio, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE MOLISE: non ha legiferato in materia di Tassa Automobilistica Regionale limitandosi ad emettere annuali delibere di Giunta, che “attuavano” le normative nazionali, , pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Molise, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE CAMPANIA: nessuna Legge Regionale, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Campania, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE CALABRIA: nessuna Legge Regionale, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Claabria, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE UMBRIA: nessuna Legge Regionale, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Umbria, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

REGIONE MARCHE: nessuna Legge Regionale, pertanto, i veicoli ventennali, di proprietà di residenti nella Regione Marche, sono assoggettati al pagamento della Tassa Automobilistica Regionale di tipo “ordinario”.

Questo è lo stato delle normative attuali in vigore nelle varie Regioni italiane; le Regioni a Statuto Speciale sono espressamente escluse dalla delega al “federalismo fiscale” e, pertanto, dovranno applicare la novellata normativa nazionale tout-court.

Leave a Reply

il sito del Registro Italiano Alfasud e derivate – internet site from Italian Alfasud Register